Bari, clamorosi insulti da un quotidiano svizzero dopo la partita col Sion

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:28

E’ polemica a Bari per i clamorosi insulti apparsi sul quotidiano online svizzero ‘Blick.ch’ dopo l’amichevole tra la squadra di Torrente e il Sion. Il portale definiva Bari una “città di mafia”, aggiungendo che “non vi si rubano solo le partite, ma pure le auto”. Il sindaco Michele Emiliano ha già annunciato proteste ufficiali e un seguito legale alla vicenda: “La mamma dei cretini è sempre incinta, anche in Svizzera. Convocherò in Comune il console per consegnargli una mia lettera di protesta da dare all’ambasciatore svizzero in Italia. Affiderò ai nostri legali il compito di denunciare per diffamazione il giornalista e la testata”.