Claudio Foscarini

Il Cittadella deve voltare pagina al più presto dopo il 4-1 subito ad Ascoli. Per farlo, deve vedersela col Bari, forte del morale risollevato dalla vittoria in extremis col Grosseto che ha interrotto un periodo non felicissimo.

CITTADELLA: Foscarini ha gli uomini contati a causa delle assenze: Di Carmine, Martinelli e Sosa sono squalificati, Giannetti è ancora infortunato così come i tre lungodegenti, e Di Nardo non è al meglio. In attacco potrebbe quindi rivedersi Bellazzini, dato per partente a gennaio.

BARI: Torrente deve rinunciare al talento di Fedato, squalificato, ma ritrova Iunco, che ne prenderà il posto in attacco, oltre a Ceppitelli e Romizi. Per far spazio a quest’ultimo il sacrificato dovrebbe essere Sciaudone, con De Falco titolare per la seconda partita consecutiva.

Probabili formazioni:
Cittadella (4-3-3): Cordaz; Ciancio, Coly, Pellizzer, Biraghi; Vitofrancesco, Baselli, Paolucci; Di Roberto, Maah, Bellazzini. All.: Foscarini.
Bari (4-3-3): Lamanna; Ristovski, Ceppitelli, Dos Santos, Polenta; De Falco, Romizi, Bellomo; Galano, Caputo, Iunco. All.: Torrente.