Il Verona, tramite un comunicato sul suo sito ufficiale, si schiera dalla parte dei propri tifosi a cui è stato negato l’accesso allo stadio ‘Castellani’ di Empoli in occasione della partita di ieri. Eccone il testo:

“L’Hellas Verona F.C. si dichiara profondamente amareggiata e dispiaciuta per i tanti sostenitori e fedelissimi gialloblù che, in possesso di regolare tagliando, a Empoli si sono visti negare l’accesso ai tornelli. Nessuna comunicazione ufficiale è stata predisposta dagli enti organizzatori a tal proposito, nonostante alla vigilia di Natale l’Hellas Verona F.C. avesse riscontrato notevoli difficoltà per l’apertura delle vendite del Settore Ospiti. Tale atteggiamento, nel rispetto dei tifosi che si sono recati in trasferta a Empoli, viene ritenuto assurdo, perché ad oggi al club non è arrivata nessuna nota ufficiale. Pertanto, la società Hellas Verona F.C. intende sensibilizzare adeguatamente gli enti organizzatori affinché vengano appurate le responsabilità di tali disagi, rivendicando i propri diritti nelle sedi opportune per il club e per i propri tifosi, al fine di evitare in futuro atteggiamenti inspiegabili come quello di Empoli”