Maurizio Sarri

Sei vittorie nelle ultime sette partite hanno permesso la sorprendente risalita dell’Empoli, che nel giro di un mese si è ritrovato dall’ultimo posto a sognare i playoff. E anche ad avere un punto in più dello Spezia, partito sicuramente con altre ambizioni e adesso obbligato a vincere dopo aver raccolto appena due pareggi nelle ultime tre gare.

EMPOLI: Moro e Tavano, che in settimana avevano avuto qualche problema fisico, ce la fanno, e quindi Sarri può schierare quella che ormai è diventata la formazione titolare, avendo fuori solo i tanti infortunati ‘storici’. Visto il rientro di Pratali in difesa, Laurini e Tonelli si contendono il posto dal 1′.

SPEZIA: A parte lo squalificato Goian, Serena ha a disposizione tutto il gruppo: l’unico giocatore in dubbio è Crisetig che ha problemi a un ginocchio. Si va quindi verso la conferma della formazione che ha affrontato il Cesena, con Di Gennaro dietro le due punte.

Probabili formazioni:
Empoli (4-3-1-2): Bassi; Laurini, Pratali, Regini, Hysaj; Moro, Valdifiori, Croce; Saponara; Tavano, Maccarone. All.: Sarri.
Spezia (4-3-1-2): Iacobucci; Madonna, Pasini, Schiavi, Garofalo; Bovo, Porcari, Sammarco; Di Gennaro; Sansovini, Antenucci. All.: Serena.