Novara, le prime dichiarazioni di Aglietti: “Ripartirò dalla difesa a 4”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:01
Alfredo Aglietti

Alfredo Aglietti ha affidato ai microfoni di ‘NovaraChannel.tv’ le sue prime dichiarazioni da tecnico azzurro: “Arrivo in un posto splendido e organizzato, e in una squadra che secondo me ha tutto per risalire la classifica. Per me è un motivo d’orgoglio essere stato scelto, e ringrazio tutta la società per avermi dato questa opportunità. La prima mossa sarà ridare tranquillità e sicurezza alla squadra. La rosa è competitiva e la posizione in classifica in questo momento non rispecchia le sue reali potenzialità. C’è qualche giovane interessante, come Bardi, Ghiringhelli e Alhassan, quindi ci sono i margini anche per lanciare qualche giovane, ma adesso l’obiettivo primario è risollevarsi da questa situazione che si è creata. In rosa ci sono anche tanti giocatori esperti che dovranno dare una mano. Il modulo? Un’idea ce l’ho, ma chiaramente prima devo valutare le reali condizioni della squadra. Sicuramente riproporrò la difesa a 4. L’esordio col Livorno? Parto avvantaggiato perché ho visto Sassuolo-Novara una settimana fa e poi Livorno-Varese! Loro sono una squadra forte e lo dimostra la classifica, ma è forte anche il Novara. Noi dobbiamo partire guardando noi stessi, dobbiamo essere noi a fare la partita senza preoccuparci troppo degli avversari ma il giusto”.