Michele Serena

Motivazioni diverse ma stesso bisogno di punti per Grosseto e Spezia, protagoniste dell’anticipo della 14a giornata in programma questa sera. La squadra di Serena vuole coltivare le sue ambizioni di altissima classifica centrando la seconda vittoria consecutiva, un piccolo filotto che le è riuscito l’ultima volta a cavallo tra settembre e ottobre (contro Reggina e Livorno). Dall’altra parte, i maremmani hanno trovato sabato scorso il primo successo dell’era Somma, ma la penalizzazione, che li condanna ancora all’ultimo posto, gli impone di non fermarsi.

GROSSETO: Somma ha qualche dubbio in difesa: Rigione e il rientrante Padella sembrano in ballottaggio per una maglia. Più certezze a centrocampo, dove lo squalificato Delvecchio sarà sostituito da Foglio. In attacco Lupoli sarà preferito a Lanzafame per far coppia con Sforzini.

SPEZIA: Serena conferma il 4-3-3. In difesa potrebbe rivedersi Schiavi, mentre Madonna partirà dalla panchina. Gli altri dieci undicesimi saranno quelli che hanno battuto il Crotone, con Crisetig in mezzo e Sansovini-Antenucci-Okaka davanti.

Probabili formazioni:
Grosseto (5-3-2): Lanni; Donati, Rigione, Barba, Iorio, Calderoni; Bonanni, Obodo, Foglio; Lupoli, Sforzini. All.: Somma.
Spezia (4-3-3): Iacobucci; Piccini, Schiavi, Goian, Garofalo; Porcari, Crisetig, Sammarco; Sansovini, Antenucci, Okaka. All.: Serena.