Verona, Moras: “Dimentichiamo il Padova e pensiamo a trovare la continuità”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:56

Il difensore del Verona Vangelis Moras ha parlato in conferenza stampa in vista della sfida col Grosseto. Le prime parole sono ancora sul gol del 2-1 che è costato la sconfitta nel derby col Padova al 94′: “Ho fatto tutto quello che dovevo fare in questa stagione, ma so che posso migliorare ancora. Mi manca la continuità, come a tutto il gruppo. Non vedo perché bisogna continuare a parlare di un episodio, lasciamo quello che è successo a Padova e pensiamo alla prossima partita. Gli errori ci possono stare, speriamo di farne il meno possibile. Dopo Padova mi sono sentito male, anche un punto sarebbe stato importante. Era positivo pensare che avremmo vinto fino all’ultimo secondo, invece ci siamo fatti trovare aperti in difesa. Mi è piaciuto l’atteggiamento di continuare a credere nella vittoria fino alla fine. Dimentichiamoci subito questa sconfitta, speriamo che non succeda più. Pensiamo a trovare la continuità che ci manca e, tante volte dopo che siamo passati in vantaggio, cerchiamo di fare il secondo o il terzo gol così da chiudere il match prima senza sofferenze. Sappiamo di essere forti, ma questa mentalità non la può cambiare il mister, dobbiamo farlo noi come giocatori”. Contro il Grosseto, la difesa gialloblu dovrà vedersela con un cliente scomodo come Sforzini: “E’ forte, è un attaccante importante per il Grosseto. Noi dobbiamo lavorare per affrontarli al meglio, non conta solo un giocatore. Se facciamo quello che ci chiede il mister, contro il Grosseto faremo bene e vinceremo”.