Reggina, Giacchetta: “Col Novara vittoria meritata, ora confidiamo nel Tnas”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:51

Dopo cinque partite senza vittorie e con un solo punto conquistato, la Reggina ha rivisto la luce battendo il Novara. Un successo che è servito a dare tranquillità a un ambiente piuttosto teso, come ha spiegato il ds Simone Giacchetta alla ‘Gazzetta del Sud’: “E’ stata una vittoria sofferta ma meritata, anche perché conquistata contro una signora squadra. Sinceramente c’era un po’ di apprensione. I ragazzi erano tesi e credo sia normale quando non arrivano i risultati. La squadra tuttavia è scesa in campo senza paura, anche se nei primi minuti ha rischiato qualcosa. Il Novara ha avuto le sue occasioni, ma Baiocco è stato bravo. Il nostro portiere ha qualità e mi fa piacere che adesso vengano apprezzate. Sono bravi pure Ely e Fischnaller. Manuel dovrà essere più incisivo sotto porta e presto vedrete che lo sarà. L’età media dei nostri giocatori è la più bassa del campionato e non possiamo pensare di vincere tutte le partite. La gara di domenica col Livorno? Affrontiamo un’altra squadra di livello. Siligardi, Paulinho e Dionisi in B fanno la differenza, e mi auguro che domenica non siano in serata”. Nel frattempo la Reggina attende il pronunciamento del Tnas sul ricorso contro la penalizzazione: “Spero che ci vengano ridati i tre punti perché, lo ripeto, non abbiamo fatto praticamente nulla”.