Calciomercato Brescia, ecco chi è Habib Bamogo, nuovo obiettivo delle rondinelle

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:06

Tra le squadre che non hanno avuto niente a che fare col processo calcioscommesse, il Brescia è sicuramente quella che più di tutte sta cercando di sfruttare la proroga e gli svincolati per muoversi ancora sul mercato. Dopo aver ingaggiato Stovini, l’obiettivo è adesso un attaccante, e i nomi più gettonati negli ultimi giorni sono stati quelli di David Suazo, al momento senza squadra, e Edward Ofere, che arriverebbe dal Lecce. Entrambe le trattative, però, non sono facili, e così la società del presidente Corioni sta valutando anche altre alternative. L’ultima ipotesi venuta alla ribalta in queste ore si chiama Habib Bamogo, nome sconosciuto ai più in Italia ma con alle spalle una lunga carriera in giro per l’Europa. Nato a Parigi nel 1982 ma originario del Burkina Faso, con la cui Nazionale ha collezionato 28 presenze segnando 8 gol, Bamogo è un attaccante leggero (è alto 1,76 m) e di movimento, più al servizio della squadra che alla ricerca della conclusione personale: nella sua lunga militanza nei campionati francesi, ha segnato in tutto 52 gol in 295 presenze. Cresciuto nelle giovanili del Clairefontaine, all’età di 17 anni è passato al Montpellier, con cui ha esordito in prima squadra nel 2001, restandoci per altre tre stagioni e guadagnandosi in quel periodo anche la convocazione nell’Under 21 francese da parte di Raymond Domenech. La sua carriera è proseguita quindi con un’esperienza non fortunata all’Olympique Marsiglia, con periodi in prestito anche a Nantes e Celta Vigo, e con una più felice al Nizza, durata quattro anni. L’anno scorso ha tentato un passaggio in Grecia, al Panetolikos, rescindendo il contratto dopo sole quattro presenze a causa dei problemi finanziari della società, e si è quindi trasferito ai Doncaster Rovers, nella seconda serie inglese, svincolandosi a fine stagione. Farà al caso del Brescia?