Rolando Bianchi

Torino-Reggina è stata sospesa per maltempo, l’arbitro non se l’è sentita di ricominciare il secondo tempo dopo i fatti dell’Euganeo. In inverno il Toro infatti si ritrovò a giocare un tempo a intermittenza contro il Padova, fino alla sospensione della partita a 14 minuti dalla fine. Quelli furono recuperati dopo, sancendo la vittoria dei biancoscudati. Un ricorso aveva però dato il 3-0 a tavolino agli uomini di Ventura, suscitando molte polemiche.

Si capisce quindi perchè l’arbitro abbia deciso di evitare di ritirare su un altro teatrino, decidendo per la via della saggezza. Il campo era impraticabile, anche a sentire il regolamento. Il pallone non rimbalzava e quindi si è presa la decisione più saggia. La partita verrà ripresa dall’intervallo, con il risultato di 1-0 per il Torino. Ricordiamo che i granata erano andati in vantaggio con un colpo di testa di Kamil Glik.

Strano pensare a una partita rinviata per maltempo in questo periodo dell’anno, ma le condizioni c’erano tutte. E pensare che nell’intervallo aveva preso addirittura a grandinare…