Claudio Foscarini (Getty Images)

Fino a poche giornate fa sarebbe stato difficile prevederlo, ma oggi il derby padovano vale la salvezza. Cittadella e Padova sono separate solo da un punto ed entrambe, protagoniste di un 2013 da dimenticare, vogliono fare al più presto i punti necessari a mettersi al sicuro. La squadra di Foscarini arriva dalla vittoria nell’altro derby col Vicenza, quella di Pea, dopo cinque sconfitte consecutive, è tornata a fare punti pareggiando col Varese.

CITTADELLA: Foscarini ritrova Cordaz tra i pali dopo la squalifica e quindi deve fare a meno del solo Dumitru, la cui stagione è già finita. Portiere a parte, è comunque possibile qualche altra novità rispetto a Vicenza. Sicuramente confermato Di Nardo, eroe dell’altro derby ed ex agguerritissimo.

PADOVA: L’infermeria comincia a svuotarsi per Pea: in settimana Cuffa e Piccioni sono tornati ad allenarsi con la squadra dopo una lunga assenza e saranno a disposizione. Iorio e Bonazzoli, che invece avevano avuto problemi fisici proprio negli ultimi giorni, potrebbero stringere i denti ed esserci.

Probabili formazioni:
Cittadella (4-3-3): Cordaz; Ciancio, Gasparetto, Pellizzer, Biraghi; Vitofrancesco, Baselli, Schiavon; Minesso, Giannetti, Di Nardo. All.: Foscarini.
Padova (3-4-3): Silvestri; Cionek, Legati, Trevisan; Viviani, Cuffa, De Vitis, Gallozzi; Cutolo, Bonazzoli, Vantaggiato. All.: Pea.