Verona, presentati Fatic e Laner: “Qui in cerca di riscatto”

Sono stati presentati alla stampa questo pomeriggio Ivan Fatic e Simon Laner, gli ultimi due acquisti ufficializzati dal Verona in ordine di tempo. Ad accomunare i due giocatori la voglia di riscatto, visto che il primo arriva da diverse stagioni in cui ha giocato pochissimo e il secondo è reduce dalla retrocessione in Lega Pro con l’Albinoleffe dopo aver assaggiato la A col Cagliari. “Ho passato un periodo negativo con due operazioni, commettendo poi qualche errore e per questo ho pagato – ha spiegato Fatic -. Ora comincio da zero una nuova vita, devo ringraziare la società che mi ha fortemente voluto. Sono fuori di casa da 13 anni, forse ho pagato un po’ la nostalgia. Mandorlini mi conosce bene, spero di evidenziare i valori sul campo. In Nazionale ho giocato a centrocampo, se devo esprimere la mia preferenza prediligo il ruolo di terzino, ma sono stato schierato pure come esterno alto. Di fatto sono cresciuto nella Stella Rossa, arrivando in Italia a 19 anni. Ho in Bjelanovic un grande amico, Bačinovič è un bravo ragazzo, ci aiuterà di sicuro”.
Laner tornerà a vestire la maglia gialloblù dopo cinque anni: “Si tratta di un graditissimo ritorno a casa, per me è un sogno. Qui sono cresciuto, si è presentata un’opportunità da non sottovalutare. Ringrazio lo staff e tutti i dirigenti che hanno creduto in me, cercherò di ripagare la fiducia.  Nella mia carriera ho avuto alti e bassi, lo sviluppo del percorso è stato duro ma mi ha fatto bene. Sono stato chiamato dal Cagliari in A, tornare all’Albinoleffe era stata una piccola sconfitta. Ci tengo particolarmente a far bene con questa maglia. Sono passati dieci anni dall’esordio in prima squadra, ora il Verona è cambiato, si tratta di un’ottima formazione”.

Notizie Correlate

Commenta