Reggina, Comi: “Ogni partita sarà una finale”

Il suo cartellino è in comproprietà tra Milan e Torino, ma l’attaccante Gianmario Comi è pronto a disputare il suo primo campionato di B con la maglia della Reggina: “Il passaggio dagli schemi di Dolcetti a quelli di Dionigi? Come modulo preferisco il 3-4-3, mi consente di stazionare spesso in area. Sono simile a Gilardino, il colpo di testa è la mia caratteristica migliore. L’ho preso da mio padre Antonio, anche se lui ha iniziato come attaccante ed ha finito come difensore centrale, mostrando intelligenza calcistica”.

“Ho saputo dell’interesse della Reggina – spiega Comi – appena sono finite le fasi finali del torneo Primavera. Darò il 100% in ogni partita, come se giocassi sempre una finale. Se tifo Torino o Milan? Il mio cartellino è a metà, ma io sono cresciuto in Piemonte. In B ci sono tanti attaccanti giovani, che provengono anche dalla Lega Pro, e sarà il campo a stabilire il livello di maturità di ciascuno. Voglio fare le cose semplici, i gol arriveranno se la squadra girerà”.

Paolo Ficara

Notizie Correlate

Commenta