Calciomercato Empoli, Corsi: “Proficua collaborazione con la Juventus”

Il presidente dell’Empoli Fabrizio Corsi ha parlato in conferenza stampa nel giorno dell’inizio del ritiro precampionato. L’obiettivo è ovviamente non ripetere la deludente stagione scorsa, con la salvezza conquistata solo ai playout: “Nell’ultima stagione abbiamo commesso molti errori. Se non facciamo una severa autocritica non possiamo metterci alle spalle la gestione inadeguata della scorsa stagione. Dobbiamo ricostruire un Empoli giovane, in linea con le nostre tradizioni. Dovrà essere una squadra pimpante, aggressiva, che corre più degli altri in virtù di una maggiore freschezza atletica e di una maggiore forza fisica. Per realizzare tutto ciò, occorre impegno, professionalità, regole ferree e cura maniacale di tutti i dettagli. E’ dalla cura delle piccole cose che si realizzano i grandi traguardi. Il nostro obbiettivo è la salvezza, da ottenere a tutti i costi attraverso il ringiovanimento della rosa, una migliore organizzazione del nostro lavoro, la valorizzazione dei prodotti del nostro vivaio e la crescita di altri ragazzi di prospettiva che arriveranno ad Empoli attraverso la proficua collaborazione con alcuni grandi club, in particolare la Juventus. Un anno fa effettuammo numerosi inserimenti dell’ultima ora che non dettero gli effetti sperati. Oggi questo non deve accadere. Intorno al 15-20 agosto la fisionomia della nostra rosa dovrà essere già completata. Dobbiamo inserire almeno due difensori, un centrocampista e un attaccante dalle caratteristiche simili a Mchedlidze. Sono elementi che abbiamo già individuato e che speriamo di aggregare al più presto. Stovini e Buscè? La linea del rinnovamento che abbiamo scelto ci fa preferire gente nuova, pronta a mettersi in gioco e a recepire nuovi stimoli. Possediamo già 4-5 senatori che possono confermare quanto di buono già fatto e, a meno di offerte di altri club che non possono essere declinate, intendiamo tenerli con noi. Riguardo a Buscè, posso dire che vorremmo restasse ad allenare una squadra giovanile, visto che al momento siamo piuttosto coperti nel suo ruolo”.

Notizie Correlate

Commenta