Reggina, un solo assente nel primo giorno di fatiche

Primo giorno di scuola, ma in veste di insegnante per Davide Dionigi. Il tecnico ci teneva molto a non sbagliare il primo impatto con i calciatori della Reggina, tutti ai suoi ordini nel pomeriggio di oggi. Il clima ancora non torrido ha agevolato il primo giorno di fatiche sul campo n.2 del centro sportivo Sant’Agata. Presenti quasi tutti i giocatori inseriti nell’elenco dei convocati, tranne il giovane difensore Rubal che dovrebbe aggregarsi domani.

Dopo le visite mediche mattutine, nel pomeriggio Dionigi ha diviso la squadra in due gruppi: da una parte gli attaccanti, dall’altro il resto dei giocatori di movimento. I due plotoncini hanno alternato lavoro tattico a quello atletico. Il mister ha dapprima spiegato i movimenti agli attaccanti, poi si è soffermato sulla tattica difensiva: è evidente che la Reggina userà tre centrali, due esterni e due mediani. Da sottolineare anche la presenza del presidente Foti, che per il primo giorno di ritiro ci ha tenuto a rimanere con la squadra per cena.

Paolo Ficara

Notizie Correlate

Commenta