Calciomercato Lecce, il ritorno della storia giallorossa..Ernesto Javier Chevanton

Il ritorno nella sua seconda casa. L’attaccante uruguaiano Ernesto Javier Chevanton torna ad indossare la maglia del Lecce, dopo l’esperienza in Argentina con la casacca del Colon, caratterizzata da un lungo infortunio. Una casacca amata e mai dimenticata in modo viscerale per l’idolo incontrastato della tifoseria giallorossa. L’amore tra “Cheva” e il Salento nacque nell’estate del 2001. Il giocatore venne prelevato dal Danubio compagine con la quale aveva siglato reti a grappoli tra il 1997 e nell’ultimo anno prima del trasferimento. L’esordio è da sballo: 114” in campo in un Lecce-Parma per rubare palla al portiere Frey, impegnato in un rinvio e insaccare sotto la nord. Il fenomeno Chevanton impazza facendo ballare di felicità i sostenitori pugliesi. Nella stagione 2003-2004 realizza 19 reti eguagliando Mirko Vucinic come migliore cannoniere della storia per la società in massima serie. Ma non solo, eredita il testimone di Pablo Pasculli come best scorer di tutti i tempi per il Lecce. Dopo le lunghe parentesi di Monaco, Siviglia e Atalanta il ritorno con la casacca giallorossa nel 2010-2011. Una stagione partita male con la squalifica e il diverbio con l’allenatore Gigi De Canio. Il vero Chevanton lo si vede al termine del campionato, un suo tracciante decide Lecce-Napoli 2-1 che garantisce in pratica la permanenza in Serie A. Ora il terzo ritorno in una piazza delusa dalla retrocessione ma pronta ad osannare l’idolo indimenticato.

Notizie Correlate

Commenta