Calciomercato Brescia, Budel: “Sarà una B più modesta, ma servono molti rinforzi”

“Mancano molti petali a questa rosa”. Usa una metafora Alessandro Budel per sottolineare il bisogno urgente di rinforzi in casa Brescia, dopo i numerosi addii. “Difesa e attacco sono i reparti per ora più scoperti, con un centrocampo in cui comunque non abbondiamo – continua l’esperto mediano al ‘Giornale di Brescia’ -. Come è vero che lì davanti ora c’è un certo Caracciolo: non so che farà, ma se dovesse restare…”. Il ritorno dell’Airone non è l’unico lato positivo: se la squadra è ancora da costruire, Budel è convinto che le ambizioni nella società non manchino, e che a questo vada aggiunto che il prossimo campionato di Serie B non avrà lo stesso livello tecnico di quello passato: “Sulla carta pare più abbordabile. Il Brescia sarà una delle squadre più blasonate: situazione economica e bilanci permettendo, spero si costruirà una squadra competitiva. E la conferma di Calori è un chiaro segnale che le ambizioni del presidente stanno riemergendo. Io ci credo”.

Notizie Correlate

Commenta