Sampdoria, Iachini non si arrende: “Se la società mi chiamasse, avrei motivazioni ancora più forti”

Beppe Iachini

Mentre società e tifosi della Sampdoria attendono una risposta da Rafa Benitez, è passata implicitamente per scontata la mancata riconferma dell’allenatore che solo poche settimane fa era festeggiato per aver riportato la squadra in Serie A, Beppe Iachini. Il tecnico marchigiano, che non ha nascosto la delusione, ha rilasciato nuove dichiarazioni al ‘Corriere Mercantile’: “Se dovessi ricevere una telefonata con la possibilità di proseguire il lavoro iniziato in questa stagione, avrei motivazioni ancora più forti. Ho conosciuto una piazza straordinaria, con una tifoseria che mi ha preso subito in simpatia. Allenare la Sampdoria è qualcosa di speciale, al di là dello stipendio. Entrare a Marassi e vedere quel colpo d’occhio ti regala una sensazione che non ha prezzo. Io sono uno che ama lavorare e preferisce parlare con i fatti, ma alla gente blucerchiata non smetterò mai di dire grazie per quello che mi ha regalato in questi mesi”.

Notizie Correlate

Commenta