Calciomercato Spezia, Serena: “Fatta per Bovo e Iacobucci. Partiamo per salvarci, ma…”

Michele Serena

L’allenatore dello Spezia Michele Serena ha rilasciato una lunga intervista a ‘CittaDellaSpezia.com’, toccando vari punti del calciomercato della scatenata neopromossa. “Bovo non è ufficiale, ma mi pare ci sia accordo su tutto – ha detto il tecnico -. Mandorlini è un ragazzo giovane, con buona dinamicità che può giocare davanti alla difesa o anche a destra del centrocampo a tre. E’ questo che cerchiamo: qualità, gamba e corsa. Vogliamo ringiovanire la rosa cercando giocatori che comunque abbiano già testato la categoria. Iacobucci? La trattativa è a buon punto, non so quando chiuderemo. Comunque sì, è un ragazzo su cui ci siamo concentrati da subito. Quando abbiamo dovuto pensare ad un portiere giovane, io e Ricci abbiamo fatto il suo nome praticamente in coro. Il ruolo di Sansovini? Non mi voglio fissare troppo rigidamente sulla distinzione tra prima e seconda punta. Si tratta di un giocatore completo che in tutti i ruoli ha fatto molto bene e addirittura l’anno scorso con Zeman ha agito da esterno offensivo con grandi risultati. Chiaramente se chiuderemo per una prima punta vera e propria con qualità ben precise, Sansovini sarà l’uomo che potrà girargli attorno. Però sarei intrigato anche dal potergli affiancare un altro giocatore duttile in modo da non dare alcun punto di riferimento. In ogni caso è presto per parlarne perché sono situazioni che si risolveranno più avanti. Adesso per il mercato ballano cifre molto alte, soprattutto se ti chiami Spezia”. Infine sugli obiettivi per la prossima stagione: “Noi partiamo con i fari spenti, sapendo di voler costruire un gruppo che risulti un buon mix e volendo semplicemente rimanere ancorati a questa categoria. Poi cercheremo un ulteriore salto di qualità. D’altra parte cerchiamo soprattutto pedine tra i 24 ed i 27-28 anni perché crediamo siano la soluzione migliore per un progetto biennale”.

Notizie Correlate

Commenta