Giovanni Branchini, agente di Angelo Obgonna, difensore del Torino oggetto del desiderio di molte big del nostro calcio, ha parlato del futuro del calciatore azzurro in un’intervista rilasciata a calciomercato.com.

Il procuratore, rispondendo alle parole del presidente granata Urbano Cairo, che oggi, all’uscita dall’Assemblea di Lega, aveva dichiarato: “Tengo moltissimo ad Angelo, è un nostro giocatore che da poco ha firmato un contratto di rinnovo fino al 2016. A meno di offerte folli non lo cediamo. E’ stato cercato da molte squadre ma resta con noi”, ha affermato nell’intervista: “Il calcio non ha bisogno di follie, ma capisco il punto di vista del presidente. Posso dire che io e Ogbonna abbiamo molta considerazione e stima per Cairo come persona e presidente. Noi come lui sappiamo quali sono gli accordi che abbiamo preso e quindi non abbiamo nessun problema o preoccupazione a riguardo, solo fiducia nell’operato e nel fatto che quanto abbiamo concordato verrà sempre rispettato, qualora se ne presentasse l’occasione”.

Poi, ribadendo il concetto, dice: “Questi messaggi lasciano il tempo che trovano, sappiamo quali sono i nostri accordi e ribadisco: c’è assoluta tranquillità circa la correttezza e lo spessore di Cairo come persona e presidente, siamo tranquilli e sereni. Qualora si prendesse la decisione di cedere Ogbonna, lo faremo nell’interesse di tutti, senza vincitori né vinti. Di questi tempi parlare di follie non è il caso. Aspettiamo gli eventi con serenità”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here