Calciomercato Brescia, Corioni: “Per Diamanti vogliamo 5 milioni”

Alessandro Diamanti

La decisione sulla comproprietà di Alessandro Diamanti è uno dei nodi da cui dipende il calciomercato del Brescia. Dopo l’ottima stagione disputata dal trequartista al Bologna, coronata dalla convocazione ad Euro 2012, le Rondinelle puntano ad ottenere il massimo possibile in termini economici dalla contitolarità del suo cartellino. L’accordo però non è stato ancora raggiunto e, a pochi giorni dal termine utile, si avvicina l’incubo buste. Il presidente Gino Corioni ne ha parlato a ‘Radio Bologna International’: “La distanza è poca ma il comportamento del Bologna mi sorprende, perché mi è stato chiesto tempo ma nella mia storia di presidente non sono mai andato alle buste, preferendo fare scelte ragionate. Andare alle buste è da stupidi,  ma se bisognerà arrivarci ci andremo. Si può chiudere per 5 milioni, questa è la nostra ultima richiesta. E’ da stupidi perdere quest’occasione per una differenza così minima, bisognerebbe trovare un accordo e finirla”.

Notizie Correlate

Commenta