Serie Bwin, i numeri da record del campionato cadetto italiano

Ciro Immobile

 

Il quotidiano ‘La Gazzetta dello Sport’ ha pubblicato sul proprio giornale una serie di statistiche e di confronti fra i vari campionati cadetti europei. I risultati finali parlando di una netta supremazia dell’Italia che col torneo di Serie Bwin appena concluso ha battuto quasi tutti.

Si parte ovviamente con i gol: Ciro Immobile con i suoi 28 gol sale al primo posto in classifica insieme a Ulloa, centravanti dell’Almeria, Spagna, che però ha giocato una partita in più. In classifica anche Marco Sau della Juve Stabia al quinto posto con le sue 21 reti in 36 partite, quindi Ferdinando Sforzini e Gianluca Sansone appaiati al settimo posto.

Quindi le migliori difese del campionato: anche qui la B italiana fa bottino pieno: prima è il Torino con 0,67 gol a partita, secondo il Sassuolo con 0,79, mentre ai piedi del podio, dietro alla tedesca Greuther Furth, c’è la Sampdoria con 0,81 gol subiti ogni gara.

In Italia si battono anche più rigori che altrove, 3,45 a giornata, addirittura 1,19 in più della seconda, la Germania. E al primo posto in questa classifica c’è la Nocerina con 14, a pari merito con il Fortuna Dusseldorf, terzo l’Albinoleffe a 12. Curiosità, entrambe queste squadre sono retrocesse.

C’è anche tanto agonismo in Italia. Dopo gli inglesi siamo i più ammoniti a partita: abbiamo una media di 4,74 cartellini gialli e 0,39 espulsi. La squadra con più cartellini? Il Grosseto, sesto in Europa.

Notizie Correlate

Commenta