Calcioscommesse, legale Guberti: “E’ estraneo alla vicenda, potremmo agire in altre sedi”

Stefano Guberti

Nel calendario degli interrogatori della procura federale relativi al terzo filone dell’inchiesta sul calcioscommesse, oggi è stato il giorno di Stefano Guberti. Il calciatore è stato ascoltato per circa un’ora riguardo la presunta combine di Bari-Sampdoria 0-1 del 23 aprile 2011, quando militava nella squadra blucerchiata. “Guberti è assolutamente estraneo alla vicenda calcioscommesse, soltanto oggi ha preso consapevolezza delle contestazioni nei suoi confronti sulla partita Bari-Sampdoria – ha detto il suo avvocato, Katia De Nicola, al termine dell’audizione -. Non ci sono dubbi sul risultato della partita. Guberti e i suoi compagni hanno giocato nel modo più vero possibile. Ora faremo ciò che è necessario per difendere l’onorabilità del calciatore, e non è escluso che agiremo anche in altre sedi”.

Notizie Correlate

Commenta