Calcioscommesse, si continua a indagare su Bari-Bologna 0-4

Daniele Portanova con la maglia del Bologna

E’ una delle partite più chiacchierate degli ultimi giorni nell’ambito delle indagini sullo scandalo calcioscommesse. Bari-Bologna 0-4 (22 maggio 2011) potrebbe rappresentare un crocevia fondamentale per il proseguimento del lavoro degli inquirenti.

Il giovedì precedente al match, Salvatore Masiello con alcuni suoi amici (Carella, Giacobbe e De Benedictis) avrebbero incontrato il difensore del Bologna, Daniele Portanova, proponendogli la combine, poi rifiutata da quest’ultimo. Secondo la procura di Bari, che indaga sul caso, qualche giorno prima della partita, poi si tenne una festa in cui i calciatori, ubriachi, progettarono di alterare il risultato della gara. A confermare lo stato di ebbrezza dei giocatori ilpresidente onorario delclub emiliano, Gianni Morandi, presente anch’egli al party.

Portanova, secondo quanto poi raccontato nella sua dichiarazione spontanea fornita agli inquirenti, avrebbe avvertito i suoi compagni di squadra, consigliando animatamente loro di non aderire  e di non accettare qualsiasi losca proposta. Ora si indaga, perché gara truccata o no, comunque non è pervenuta nessuna denuncia alla procura e di conseguenza ci sono gli estremi per incriminare chi non ha fatto presente l’accaduto. Ne vedremo di tutti i colori, questo è sicuro.

Notizie Correlate

Commenta