Ecco quanto dichiarato dal presidente del Sassuolo e di Confindustria, Giorgio Squinzi, in seguito all’eliminazione della sua squadra dai playoff: “È chiaro che ci stiamo ponendo la domanda se vale la pena di continuare a fare investimenti nel calcio in assenza di una certezza di poter operare in maniera corretta e avere risultati corretti rispetto all’impegno e alla capacità dei nostri giocatori. La società si sente sicuramente penalizzata. Stiamo facendo una riflessione. A noi sono mancati 10/15 punti nel campionato per errori arbitrali e sabato si è visto il finale, anche lì con errori arbitrali”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here