Calcioscommesse, legale Sbaffo a Radiocalciomercato.it: “Il giocatore non è stato ascoltato, quindi non è giudicabile”

Alessandro Sbaffo

Ecco quanto riferito dall’Avvocato difensore di Alessandro Sbaffo (Ascoli), Eduardo Chiacchio, ai microfoni di Radiocalciomercato.it: “Oggi c’è stato l’intervento del procuratore federale che ha formulato le richieste di condanna, seguendo la solita routine dei processi importanti. La posizione di Sbaffo è atipica, perché è l’unico dei 66 giocatori rinviati a giudizio a non essere stato ascoltato dalla Procura federale. Un mezzo decisivo e determinante, come l’audizione, non è stato concesso al giocatore. Richiesta di 3 anni e di 3 mesi? Sbaffo non è stato ascoltato, quindi non è giudicabile. Previsioni? Le difese degli avvocati continueranno lunedì e martedì, dopo qualche giorno sarà pubblicata la decisione. Sbaffo è triste e consapevole di aver subito una grossa ingiustizia. Se sono ottimista? Spero gli venga concessa la possibilità di spiegare le proprie ragioni, come hanno fatto gli altri”.

 

Notizie Correlate

Commenta