Vicenza, non si può più fallire per evitare il baratro Lega Pro

Un finale da brividi quello che attende il Vicenza di Luigi Cagni. I veneti saranno attesi dal match interno contro il Bari per poi scendere al culmine dello stivale per affrontare la Reggina. La partita di domenica assumerà un significato davvero particolare per una compagine che vorrà evitare lo spettro della retrocessione diretta. Ci sarà come sempre il pubblico delle grandi occasioni al Romeo Menti per spingere i biancorossi al successo, quei tifosi che nella speciale classifica per presenze occupano il sesto posto dell’intera cadetteria con oltre 6 mila presenze di media. Se i supporters sono da play off non si può certo dire per una squadra che ha faticato non poco in questa stagione. Ora il Vicenza non può più fallire: mantenere il punto di vantaggio sulla Nocerina significherebbe giocarsi le proprie fiches salvezza nello spareggio permanenza per non finire in prima divisione. L’ultima stagione in C1 risale al 1992-1993…ovvero diciannove anni fa.!!

Notizie Correlate

Commenta