Il tecnico del Pescara Zdenek Zeman ha commentato ai microfoni di mediaset il successo del Delfino nel posticipo delle 18 contro il Torino “Abbiamo concesso poco in difesa e sfruttato due ripartenze. Siamo abituati a correre e sul campo si è visto, non si poteva fare di più. Ora la classifica è bella ma aspettiamo la prossima partita. Anche se sono straniero” sottolinea il boemo “Ho imparato molto in questi 40 anni in Italia. Certo imporre il proprio gioco non è semplice, soprattutto con giocatori in avanti con l’età.” Infine una battuta su Marco Verratti “Rispetto a Pirlo non ha lo stesso piede caldo sui calci piazzati o gli angoli, ma negli assist che fornisce ai compagni siamo su livelli similari”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here