Padova-Gubbio, Cestaro: “Chi non ci crede si faccia da parte”. E su Ruopolo…

Così il presidente del Padova Marcello Cestaro dopo la vittoria col Gubbio: “Senza i tanti pareggi e i punti persi oggi saremmo in una posizione di classifica diversa. I ragazzi si sono comportati bene, dobbiamo crederci fino alla fine e poi tirare le somme. Il primo che si arrende si faccia da parte e speriamo ci assista un po’ di fortuna. Ruopolo? Io finché non ho pezzi di carta davanti non condanno nessuno. La questione di Italiano è diversa. Qualcuno l’ha tirato in ballo per sentito dire, cercheremo di capire bene quello che è successo. Se Ruopolo è un delinquente lo sapremmo solo alla fine di un processo”.

Notizie Correlate

Commenta