Calcioscommesse, Avv. Stagliano a Radiocalciomercato.it:”Sentenze entro giugno e classifiche da riscrivere”

Serie Bwin

 

Ai microfoni di ‘Radio Calciomercato.it’ ha parlato l’Avvocato Mario Stagliano, ex vice capo dell’Ufficio Indagini, che ha voluto dire la sua sui possibili scenari futuri che si prospettano per il calcio italiano dopo il calcioscommesse: ”Non ho potuto vedere tutte le carte delle indagini, ho dato un occhiata sommaria, ma mi sono già fatto un idea. Credo che i giocatori coinvolti, quelli maggiormente indagati, vadano verso i cinque anni di squalifica più la proposta di radiazione, mentre per le società si va verso una forte penalizzazione. Penso che si riscriveranno in maniera pesanti le classifiche. Addiritura il Cesena, ultimo in Serie A, potrebbe anche rimanerci, perchè squadre come Siena soprattutto e Lecce, rischiano tantissimo. In Serie B, penso che la Sampdoria se la possa cavare da questo deferimento”. Per quanto riguarda le tempistiche delle sentenze, l’Avvocato Stagliano è di questo parere: ”Se le penalizzazioni verranno effettuate in questo o nel prossimo campionato dipende da tante cose e ancora non è del tutto chiaro, ma credo che già tra il 17 e il 18 maggio la Commissione Disciplinare si riunirà e dopo pochi giorni possa già emettere le prime sentenze, arrivando fino a metà giugno per quelle definitive. Andremo incontro a un altra estate caldissima”. L’Avvocato chiude il suo intervento con questo interrogativo: ”I dirigenti della Lega e delle squadre di Serie A cosa hanno fatto dal 2006 a oggi? Niente…”.

di Marco Orrù

Notizie Correlate

Commenta