Reggina, Breda: “Dovremo limitare il Verona”

Alla riscossa. Roberto Breda vuole vendicarsi del Verona, che l’anno scorso ha infranto i sogni di promozione della sua Salernitana. Domani, alla guida della Reggina, dovrà soddisfare anche la voglia degli amaranto di vendicare uno spareggio perso nel 2001, in Serie A. Ecco le dichiarazioni di Breda in conferenza stampa, alla vigilia del match:

“Sarà una partita importante per il passato, il presente ed il futuro. Certe gare escono dal contesto di un campionato, ricordare lo spareggio di 11 anni fa è importante per i tifosi. Il Verona ha tanti giocatori importanti in vari reparti, dovremo essere bravi a limitarli. I loro attaccanti sono fastidiosi, Ferrari è uno che sgomita e picchia. È bravo a conquistarsi i rigori. Bonazzoli fa parte dei convocati: ha saltato tanti allenamenti, però fa parte del gruppo. I titolari devo ancora deciderli. Non so se ha i 90 minuti. La certezza di partire titolare non ce l’ha nessuno. Ragusa è bravo quando ha spazio da attaccare, altrimenti va meglio da esterno. Confido in lui, domani dovrebbe essere un po’ più fresco. Melara? So che quando lo metto in campo, può fare la differenza. Non so se utilizzarlo dall’inizio o a gara in corsa. Nicolas Viola? Non ce l’ho con lui, scelgo in base alle caratteristiche. È un giocatore sul quale conto”.

Notizie Correlate

Commenta