Livorno, Madonna: “L’Ascoli avrà il morale a mille, ma noi dobbiamo rialzarci”

Armando Madonna

Torna a parlare alla vigilia di Livorno-Ascoli, Armando Madonna. Un match per la salvezza che deve regalare i tre punti. Si parte in conferenza dalla sconfitta contro il Cittadella: “E’ stato, evidentemente, un ko pesante per la nostra classifica. Ci stanno arrivando schiaffi da ogni parte, ma noi sappiamo come reagire e siamo pronti a farlo. A livello fisico e atletico la squadra c’è, dobbiamo però evitare di commettere alcune ingenuità clamorose dovute a mancanza di cocentrazione”.

Sulla sfida contro l’Ascoli: “Quella di domani sarà una partita molto importante. L’Ascoli viene da due vittorie pesanti e avrà il morale a mille. Inoltre con punte veloci, come Papa Waigo, sanno metterti sempre in difficoltà. Lo spirito che la squadra deve acquistare è quello di una pericolante che lotta per salvarsi: tirare fuori le unghie e lottare su ogni pallone con grinta e determinazione. Se riusciamo ad entrare bene in quest’ottica potremo fare bene anche domani”.

Sulla squadra titolare di domani: “Purtroppo non abbiamo recuperato Siligardi e ci mancheranno anche gli squalificati Luci e Knezevic. Si, ho pensato anche a qualcosa di diverso a livello tattico, specialmente a centrocampo. Ma deciderò soltanto dopo l’ultimissima rifinitura”.

 

Notizie Correlate

Commenta