Flash calcioscommesse, confermati 5 anni di squalifica a Signori

Il Collegio arbitrale del TNAS, composto dal presidente Armando Pozzi e dagli avvocati Carlo Bottari e Dario Buzzelli, ha respinto l’istanza di arbitrato presentata da Giuseppe Signori contro la FIGC, confermando la squalifica di 5 anni e la preclusione alla permanenza in qualsiasi rango o categoria della stessa FIGC. Lo ha reso noto il Coni con un comunicato. Signori era stato squalificato per il suoi coinvolgimento nel calcioscommesse.

di Marco Orrù

Notizie Correlate

Commenta