Padova-Pescara, Agostinelli a RadioCalciomercato: “4-3-3 molto diversi, Zeman è unico”

Andrea Agostinelli

Stasera Padova-Pescara apre la giornata di Serie Bwin, mettendo di fronte due squadre di alto livello. Andrea Agostinelli è intervenuto ai microfoni di RadioCalciomercato.it, anticipando i temi tecnici di questa partita.

L’introduzione è dedicata al modulo: “Il 4-3-3 Dal Canto è diverso da quello di Zeman. Il boemo ha una linea di condotta diversa con le punte che vanno su un binario, il tecnico è unico nel suo modo di giocare. Quello dello biancoscudato invece lascia libertà di espressione ai tre attaccanti che vanno col loro istinto. Una differenza importante con tutti i 4-3-3 da quello di Zeman”.

Continua sul Padova: “Quest’anno c’era grande attesa, che però non è stata premiata come si voleva. Fa parte del gioco. Però è lì che si può giocare i playoff, ribaltando un periodo negativo. E’ una partita delicata per tutte e due le squadre, nessuno si può permettere di perderla. Dal Canto non deve dare spazio ai giocatori di Zeman, che sanno inserirsi nel modo giusto. Si sa come giocare contro il Pescara di Zeman, un tecnico che però pensa solo alla sua squadra e non fa calcoli. Mi aspetto una squadra che anche in un momento difficile può fare il suo gioco. E’ monocorde, quando stanno bene sono imbattibili quando stanno male possono perdere con chiunque. Non è un tecnico che cambia mentalità all’approccio delle sue partite. Sarà una partita spettacolare, anche perchè quando gioca Zeman è sempre così”.

Notizie Correlate

Commenta