Tragedia Morosini, parla Mario Balotelli: ”In Inghilterra pochi controlli, conoscevo ‘Moro’, un bravo ragazzo”

Mario Balotelli

 

L’attaccante italiano del Manchester City Mario Balotelli ha parlato ai microfoni di Sky Sport 24, tra le altre cose, della tragedia che ha colpito il calciatore del Livorno Piermario Morosini: ”Sono rimasto senza parole per la morte di Morosini, sinceramente ancora mi chiedo come si faccia ad andare via cosi e non riesco a darmi una risposta. La paura c’è, ti viene dopo casi come questi, ma non ho mai pensato di smettere. Ho avuto il piacere di giocare con lui in Under 21, era un bravo ragazzo, un calciatore forte. Io ero piccolo, non avevo rapporti con tutti, ma lui era un bravo ragazzo”. E riguardo ai controlli effettuati da Balotelli da quando è in Inghilterra, l’ex Inter ha questo parere: ”Qua non fanno gli esami accurati, il cuore dovrebbe essere sotto sforzo, ma in Inghilterra non lo fanno. Un esame fatto bene lo farò presto, tanto per avere uno conferma in più”.

di Marco Orrù

Notizie Correlate

Commenta