Tragedia Morosini, Abete: “Non siamo marziani”

Una frase che ci riporta alla realtà che ci taglia fuori dalla lotta per lo Scudetto, quella per la promozione o per la salvezza. “Non siamo marziani”, ha ragione Giancarlo Abate quando commenta il momento delicato del calcio italiano colpito dalla tragedia Morosini. Non si poteva giocare, questo è chiaro. Non solo per rispetto, ma perchè dopo cose così come si fa a esultare per un gol, a sperare che non ti segni la squadra avversaria insomma a fare calcio? Siamo tutti profondamente colpiti e tutti profondamente felici della decisione della Figc.

M.F.

Notizie Correlate

Commenta