Verona-Bari, Donatella Rettore: “In caso di promozione faccio un concerto in bikini!”

Donatella Rettore

Il sito della Lega Calcio di Serie Bwin riporta un interessante sfida di vip per il match del Bentegodi, Verona-Bari. Dalla parte degli scaligeri c’è la famosa cantante, Donatella Rettore. Ecco le sue parole, partendo dalla nascita della sua passione per la squadra di Mandorlini: “Un gruppo di ragazzi che faceva rock, che suonava i Rolling Stones, mi hanno convinto a cantare con loro. Erano di Verona e col mio trenino ho iniziato a vivere quella città e seguire la loro squadra”.

Una passione tanto grande da: “Mio marito, romanista convinto, l’ho convertito”.

Donatella dedica anche una sua canzone al Verona: “Dal mio ultimo album, Caduta Massi, dedicherei Chi tocca i fili muore e la cambierei Chi tocca l’Hellas muore. Poi il Verona quando diventa pericoloso è un Kobra, per andare sul classico”.

C’è tempo anche per i ricordi: “La peggiore una partita con la Juventus in A con dieci minuti di recupero, durante i quali riuscirono a rimontare un Verona che aveva dominato in lungo e in largo. Da allora mi è costata fatica a tornare allo stadio, ma l’ho fatto in C e adesso in B. Vorrei che questo Verona non si accontentasse mai e lottasse sempre come quello di Bagnoli. Però Mandorlini è un grande allenatore e un romagnolo di quelli veraci”.

In caso di promozione: “Sono disposta a fare un concerto al Bentegodi, anche in bikini per non essere da meno con le attrici-tifose romane”.

Notizie Correlate

Commenta