Serie Bwin, ecco le decisioni del giudice sportivo

Il Giudice Sportivo avv. Gianfranco Valente, assistito da Mario De Luca e dal Rappresentante dell’A.I.A. Carlo Moretti, nel corso della riunione del 10 aprile 2012, ha assunto le decisioni qui di seguito riportate:

COMUNICATO UFFICIALE N. 99 DEL 10 APRILE 201299/283
1) SERIE BWIN
Gare del 5 e 6 aprile 2012 – Tredicesima giornata ritorno
In base alle risultanze degli atti ufficiali si deliberano i provvedimenti disciplinari che seguono, con riserva dell’assunzione di altre eventuali decisioni, in attesa del ricevimento degli elenchi di gara:
a) SOCIETA’
Il Giudice Sportivo, premesso che in occasione delle gare disputate nel corso della Tredicesima giornata ritorno sostenitori delle Società Ascoli, Brescia, Crotone, Nocerina e Torino hanno, in violazione della normativa di cui all’art 12 – n. 3, CGS, introdotto nell’impianto sportivo ed utilizzato
esclusivamente nel proprio settore materiale pirotecnico di vario genere (petardi, fumogeni e bengala);
considerato che nei confronti delle nominate Società ricorrono congiuntamente le circostanze di cui all’art. 13 – n. 1 – lett. a), b) ed e), CGS, con efficacia esimente, delibera non adottare provvedimenti sanzionatori nei confronti di tali Società in ordine al comportamento dei loro sostenitori.

Ammenda di € 4.000,00 : alla Soc. BARI per avere suoi sostenitori, al 34° del primo tempo, acceso due bengala nel proprio settore, recidiva; entità della sanzione attenuata ex art. 13 – co. 1 – lett. a) e b) e co. 2, CGS, per avere la Società concretamente operato con le forze dell’ordine a
fini preventivi e di vigilanza.

Ammenda di € 4.000,00 : alla Soc. NOCERINA per avere, nel corso della gara, suoi sostenitori rivolto all’Arbitro ripetute ingiurie; un suo addetto alla sicurezza essersi portato, con atteggiamento irridente, verso la panchina della Società avversaria; aver consentito la presenza
nei locali degli spogliatoi di persone non autorizzate.

Ammenda di € 3.000,00 : alla Soc. MODENA per avere suoi sostenitori, nel corso della gara, acceso piccoli fuochi nel proprio settore; entità della sanzione attenuata ex art. 13 – co. 1 – lett. a) e b) e co. 2, CGS, per avere la Società concretamente operato con le forze dell’ordine a fini
preventivi e di vigilanza.

Ammenda di € 1.000,00 : alla Soc. BARI per avere consentito la presenza di estranei nei locali degli spogliatoi e nel recinto di giuoco; infrazione rilevata da un sostituto Procuratore Federale.

Ammenda di € 1.000,00 : alla Soc. GROSSETO per incompleta compilazione della distinta delle persone ammesse nel recinto di giuoco.99/284

b) CALCIATORI
CALCIATORI ESPULSI
SQUALIFICA PER TRE GIORNATE EFFETTIVE DI GARA
CISSE Karamoko (Albinoleffe): per avere, al 50° del secondo tempo, colpito con la mano il volto di un avversario, facendolo cadere a terra pur senza conseguenze lesive; infrazione rilevata da un Assistente.

SQUALIFICA PER DUE GIORNATE EFFETTIVE DI GARA
SAPONARA Riccardo (Empoli): per avere, al termine dell’incontro, censurato l’operato arbitrale rivolgendo al Direttore di gara espressioni irriguardose ed applauso ironico.

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA
BARTOLUCCI Giovanni (Gubbio): per avere commesso un intervento falloso su un avversario in possesso di una chiara occasione da rete.
BERARDI Gaetano (Sampdoria): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario.
MARTINELLI Daniele (Vicenza): per avere commesso un intervento falloso su un avversario in possesso di una chiara occasione da rete.

CALCIATORI NON ESPULSI
SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA
BOGLIACINO Mariano Adrian (Bari): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione).
BRIGANTI Marco (Gubbio): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione).
CARINI Filippo (Modena): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione).
DI DONATO Daniele (Ascoli): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Ottava sanzione).
FICAGNA Daniele (Empoli): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Ottava sanzione).
MAIETTA Domenico (Verona): per proteste nei confronti degli Ufficiali di gara; già diffidato (Ottava sanzione).
MARTINELLI Luca (Cittadella): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Ottava sanzione).
PAROLA Andrea (Nocerina): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione).
PISANO Marco (Vicenza): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione).
SALAMON Bartosz (Brescia): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione).
SCAGLIA Massimiliano (Verona): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione).

PER PROTESTE NEI CONFRONTI DEGLI UFFICIALI DI GARA
AMMONIZIONE CON DIFFIDA (SETTIMA SANZIONE)
DIONISI Federico (Livorno)

AMMONIZIONE ED AMMENDA DI € 1.000,00
CARIDI Gaetano (Grosseto): sanzione aggravata perché capitano della squadra (Quinta sanzione).

AMMONIZIONE CON DIFFIDA (TERZA SANZIONE)
CASTALDO Luigi (Nocerina)

AMMONIZIONE
PRIMA SANZIONE
BOCCHETTI Antonio (Pescara)

PER COMPORTAMENTO SCORRETTO NEI CONFRONTI DI UN AVVERSARIO
AMMONIZIONE CON DIFFIDA (UNDICESIMA SANZIONE)
AUGUSTYN Blazej (Vicenza)

AMMONIZIONE
DECIMA SANZIONE
GASTALDELLO Daniele (Sampdoria)
SILVA DUARTE Mario Rui (Gubbio)

NONA SANZIONE
MORO Davide (Empoli)
TREVISAN Trevor (Padova)

AMMONIZIONE CON DIFFIDA (SETTIMA SANZIONE)
BROSCO Riccardo (Pescara)
CIARAMITARO Maurizio (Modena)
DIAGOURAGA Mahamet (Modena)
ERAMO Mirko (Crotone)
GAROFALO Agostino (Bari)
POMPEU DA SILVA Ronaldo (Grosseto)
SESTA SANZIONE
ANTEI Luca (Grosseto)
DALLA BONA Daniele (Modena)
TONUCCI Denis (Vicenza)

QUINTA SANZIONE
BUSELLATO Massimiliano (Cittadella)
FORESTIERI Fernando Martin (Bari)
GERBO Alberto (Gubbio)
GORZEGNO Marco (Empoli)
MILANETTO Omar (Padova)
POMANTE Marco (Nocerina)

AMMONIZIONE CON DIFFIDA (TERZA SANZIONE)
CIOFANI Matteo (Ascoli)
LAZAREVIC Dejan (Padova)
LEBRAN Fabio (Albinoleffe)
NIELSEN Matti (Pescara)
TERRANOVA Emanuele (Sassuolo)
SECONDA SANZIONE
CIANO Camillo (Crotone)
FRELLO FILHO Jorge Luiz (Verona)
LACZKO Zsolt (Sampdoria)

PRIMA SANZIONE
CANGI Francesco (Verona)
PACILLI Mario (Albinoleffe)

PER COMPORTAMENTO NON REGOLAMENTARE IN CAMPO
AMMONIZIONE

SESTA SANZIONE
ARDEMAGNI Matteo (Modena)99/287

PRIMA SANZIONE
CORDOVA Nicolas Andres (Brescia)
GRANOCHE Louro Pablo (Varese)

c) ALLENATORI
SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA
AUTERI Gaetano (Nocerina): perché, al termine del primo tempo, rivolgeva all’Arbitro ripetute espressioni di censura e reiterava tali proteste, alla notifica del provvedimento disciplinare di allontanamento, nei locali degli spogliatoi.

MARANER Christian (Varese): per avere, al 34° del primo tempo, abbandonato indebitamente la propria area tecnica e contestato platealmente l’operato arbitrale.

d) DIRIGENTI
INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’ IN SENO ALLA F.I.G.C. A RICOPRIRE CARICHE FEDERALI ED A RAPPRESENTARE LA SOCIETA’ NELL’AMBITO FEDERALE
A TUTTO IL 17 APRILE 2012

VALOTI Aladino (Albinoleffe): perché, al 50° del secondo tempo, si introduceva indebitamente sul terreno di giuoco ed applaudiva ironicamente un calciatore avversario.

INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’ IN SENO ALLA F.I.G.C. A RICOPRIRE CARICHE FEDERALI ED A RAPPRESENTARE LA SOCIETA’ NELL’AMBITO FEDERALE
A TUTTO IL 25 APRILE 2012

IODICE Giuseppe (Nocerina): per avere, al termine del primo tempo e nei locali degli spogliatoi, inferto vigorosa spinta ad un calciatore avversario con ciò provocando generale accenno di reazione, prontamente sedato.

Notizie Correlate

Commenta