Sampdoria, una sconfitta che complica i piani in ottica play off

E’ arrivata la seconda sconfitta del girone di ritorno per la Sampdoria. I ragazzi di Beppe Iachini, subiscono in pieno recupero la rete dell’ex Mirko Eramo del Crotone cedendo l’intera posta in palio. Una battuta d’arresto che pregiudica parzialmente il recupero in zona play off, a otto turni dal termine della stagione regolare. Non è stata la solita cinica Samp, quella vista nelle ultime uscite stagionali, capace di concretizzare al massimo le occasioni create sottoporta. Preoccupa l’astinenza al goal di Eder, il quale nonostante aver offerto l’ennesima prova confortante è arrivato alla nona presenza in maglia doriana senza segnare. Il ritorno sul binario destro di competenza per Gaetano Berardi è coinciso con una prestazione alquanto incerta tramutata con l’espulsione per doppio giallo al minuto 63. A centrocampo non è bastata la qualità di Renan a garantire densità e filtro alla manovra genovese. Inoltre Juan Antonio tra le linee è apparso meno brillante del solito mentre la staffetta tra Graziano Pellè e Nicola Pozzi non ha giovato come ci si auspicava nei 16 metri finali. Non è tutto perduto, il big match contro una diretta concorrente come il Brescia della prossima settimana, potrebbe permettere alla Sampdoria di ripartire, nella sfida dei tanti ex. Un’occasione ghiotta da non farsi sfuggire per ricominciare a scalare posizioni in vista della volata finale.

Notizie Correlate

Commenta