Livorno, Madonna: “Dovremo essere più arrabbiati del Padova, la classifica non permette distrazioni”

Armando Madonna

Il tecnico del Livorno Armando Madonna ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della partita col Padova. Ecco le sue parole: “Il dopo Gubbio ci ha permesso di passare una bella settimana e di lavorare con serenità, peccato per i troppi infortuni che continuano a seguirci. A Gubbio abbiamo preso un altro gol nel finale, ci vuole più concentrazione. Questa volta però siamo stati bravissimi a segnare anche noi nel recupero. E’ il segnale che la squadra c’è. Il gol di Bernacci è importante per lui e per tutto il gruppo, c’è grande coesione, ora spetta a noi dare continuità positiva ai nostri risultati. Il Padova è una squadra molto bene assortita, con un tecnico bravo che li fa giocare bene. In avanti hanno grande varietà: dal dribbling di Cutolo, alla forza fisica di Ruopolo, alla qualità di Cacia. Li ho visti col Crotone ed hanno creato tantissimo. Siamo noi che abbbiamo più bisogno di punti e dovremo essere più arrabbiati di loro e metterci più motivazioni e voglia di vincere. La nostra posizione di classifica non ci permette distrazioni, dobbiamo essere consapevoli di quello che possiamo e dobbiamo fare. Non dovremo mai abbassare la guardia e tenere sempre alta l’attenzione. Lottare e restare concentrati, con queste armi potremo farcela. Le assenze? Su Dionisi ed altri potremo valutare la loro situazione fisica soltanto nelle ultime ore. Gli undici che andranno in campo saranno sicuramente molto competitivi, vedremo poi per quel che concerne la panchina le scelte da fare”.

Notizie Correlate

Commenta