Bari, Cavanda: “Il calcioscommesse? Noi non pensiamo al passato”

Il Bari prepara la sfida col Grosseto in un clima inevitabilmente scosso dagli ultimi sviluppi della vicenda calcioscommesse, in particolare dall’arresto dell’ex Andrea Masiello. Se tifosi e società tremano, la questione non ha però turbato i giocatori, almeno a quanto ha dichiarato oggi Luis Pedro Cavanda: “Tra di noi non abbiamo parlato di questa spiacevole vicenda. Pensiamo solamente al nostro campionato e a scendere in campo concentrati per vincere le partite. Noi pensiamo a quello che accade ora. Il passato non ci riguarda. È un problema di cui si occuperà la società”. Oggi la squadra ha sostenuto una seduta d’allenamento all’antistadio. Hanno lavorato a parte Romizi, Castillo e Stoian, che è stato sottoposto a esami osteopatici di routine.

Notizie Correlate

Commenta