Pescara, è scomparso Francesco Mancini

Francesco Mancini

Il Pescara è in lutto per l’improvvisa scomparsa del preparatore dei portieri Francesco Mancini. L’ex estremo difensore di (tra le altre) Foggia, Lazio, Bari e Napoli è morto questo pomeriggio, stroncato probabilmente da un infarto a soli 43 anni. Dopo aver diretto regolarmente l’allenamento in mattinata, Mancini era tornato nella sua abitazione. E’ stata la moglie a trovarlo agonizzante e a chiamare i soccorsi, rivelatisi inutili: l’ex giocatore è morto prima di essere trasportato in ospedale.
Mancini era un fedelissimo di Zeman, che lo aveva allenato nel “Foggia dei miracoli” dal 1989 al 1994 e lo aveva poi voluto alla Lazio nel 1995-96 e al Napoli nel 2000-2001, prima di sceglierlo come suo collaboratore dalla scorsa stagione ancora nel club pugliese.

La redazione di SerieBnews.com fa le più sentite condoglianze alla famiglia di Francesco e a chi gli era vicino, nel ricordo di un giocatore ma prima di tutto di un uomo..

Notizie Correlate

Commenta