Pescara-Bari, lo stadio Adriatico unito in ricordo di Francesco Mancini

Non sarà la solita atmosfera quella che si vivrà domani all’Adriatico Cornacchia per la partita Pescara-Bari. L’incontro infatti verrà preceduto dal minuto di silenzio in ricordo di Francesco Mancini, preparatore dei portieri adriatici scomparso nella giornata di oggi. Lo stadio invocherà unanimamente il suo nome stringendosi simbolicamente attorno ai suoi cari, anche perchè lo stesso sfortunato Mancini, vestì la casacca biancorossa tra il 1997 e il 200. Per ciò che concerne il pubblico che accorrerà sugli spalti ad oggi si registrano 12600 poltroncine occupate considerando anche i 2800 abbonati alla compagine biancoazzurra. Da Bari saranno attesi una trentina di supporters i quali parteciperanno con commozione ed affetto al ricordo dell’ex portiere deceduto in data odierna.

Notizie Correlate

Commenta