Crotone, il neo tecnico dell’Inter Andrea Stramaccioni è partito proprio dalla squadra calabrese

Andrea Stramaccioni, neo tecnico dell'Inter

 

Come ormai tutti sappiamo, l’Inter ha esonerato il proprio tecnico Claudio Ranieri affidando la panchina al mister della Primavera Andrea Stramccioni. Fin qui, tutto bene, ma cosa c’entra col Crotone? E’ presto detto. Il neo tecnico della prima squadra neroazzurra è nativo di Roma, ha giocato qualche anno da difensore, salvo poi doversi ritirare per un brutto infortunio al ginocchio. Dopo una prima esperienza da tecnico di una squadra dilettantistica laziale, il DS del Crotone Beppe Ursino lo pesca dalla Romulea per inserirlo nei quadri tecnici della società calabrese. E’ il 2003 e a 27 anni Stramaccioni fa già parte di una prestigiosa società italiana. Al Crotone ha ricoperto vari ruoli e allenato varie squadre giovanili per due anni, ed è stato anche assistente di Giampiero Gasperini, all’epoca allenatore della prima squadra dei rossoblù e guarda caso primo tecnico di questa disastrosa stagione dell’Inter a inizio stagione. Nel 2005 Stramaccioni passa alla Roma dove vincerà parecchio a livello giovanile, ma si può dire che la sua carriera è nata a Crotone. Adesso per lui la sfida più difficile. A 36 anni ha in mano una delle squadre più forti al mondo, caduta in una crisi che sembra senza fine. A lui l’arduo compito di tirarla su. In bocca al lupo mister.

Notizie Correlate

Commenta