Torino-Gubbio, ESCLUSIVO/ sei segnali dei granata al campionato di Serie Bwin

Rolando Bianchi

Il Torino manda un segnale preciso al campionato di Serie Bwin, con un sonoro 6-0 contro il Gubbio. I granata giocano una grandissima partita, mettendo in mostra tutti le frecce all’arco di Giampiero Ventura. Il tecnico decide di far riposare ancora Manuel Iori e non convoca Alen Stevanovic, anche lui in debito d’ossigeno.

Debutta dal primo minuto Stefano Guberti, autore di una prestazione maiuscola. Dopo tanti dolori e sofferenze per la rottura del crociato, è per lui il momento dei sorrisi. Sfodera un assist prezioso per Antenucci e gioca un’ora ad alto livello. Protagonista è Rolando Bianchi, il capitano si prende gli applausi tornando a fare una doppietta e giocando con grande sacrificio. Così come l’altro autore di due reti, Mirko Antenucci, che si dimostra ancora una volta duttile prima al centro e poi come esterno.

Giornata di felicitazioni anche per Cristian Pasquato, bravo a segnare dopo sessanta secondi dal suo ingresso in campo. L’altra rete è di Surraco, che partito titolare ha dimostrato di essere un’arma in più. Dall’altra parte il primo Gubbio di Alessandrini partito senza neanche la voglia di provarci.  Gli eugubini scendono in campo poco convinti e arretrano subito il baricentro. In novanta minuti l’unico sussulto lo regala Mastronunzio, quando il risultato è già compromesso.

Con le sconfitte di Pescara e Verona il segnale dato dai granata ha ancora più valore. Ora il Toro è in fuga!

M.F.

Notizie Correlate

Commenta