Ascoli, Malu Mpasinkatu conferma: “Potrei essere il nuovo ds”

Potrebbe essere Malu Mpasinkatu il nuovo direttore sportivo dell’Ascoli a partire dalla prossima stagione. La conferma della trattativa arriva dal diretto interessato, che ne ha parlato a ‘calciomercato.com’: “In effetti esiste questa possibilità concreta. Ho già avuto un primo colloquio con il presidente Benigni, che sta cercando gente nuova, giovane, competente ed entusiasta come me. Adesso non mi resta che aspettare, sperando che il prossimo incontro sia quello buono per la firma sul contratto”. Mpasinkatu ha già avuto un’esperienza come ds in Lega Pro, al Catanzaro: “Purtroppo la società era assente. In ogni caso ringrazio tutta la città, i tifosi, l’allenatore Ze Maria e il suo staff tecnico, che hanno fatto il massimo”. Se la trattativa andasse in porto e se l’Ascoli restasse in Serie B, il club marchigiano potrebbe essere il primo del campionato cadetto ad avere un direttore sportivo africano, così come all’inizio degli anni ’80 era stato il primo di Serie A ad avere un calciatore africano, François Zahoui: “Proprio così. Quando arrivai in Italia, fin da piccolo tutti mi chiamavano Zahoui. Ora, a trent’anni di distanza, per me sarebbe un sogno diventare il primo direttore sportivo africano in Serie B. Comunque vada a finire il discorso con me, auguro all’Ascoli di salvarsi perché ha tutte le carte in regola per farlo”.

Notizie Correlate

Commenta