Vicenza, Cagni: “I giocatori hanno espresso solidarietà nei miei confronti. Spero che il Vicenza si salvi”

Nonostante l’esonero di Luigi Cagni, è arrivato il secondo ko di fila per il Vicenza, sconfitto in casa per 1-0 dal Grosseto. L’ex allenatore del Vicenza è tornato a parlare ai microfoni di Radio Sport 24 per raccontare la verità sul suo esonero: “La società ha toppato. Mi ha riferito che i giocatori non mi volevano più ed invece gli stessi mi hanno chiamato per esprimere la loro solidarietà nei miei confronti. Si saranno lamentati davvero in pochi se è realmente così. Mi dispiace che ieri il Vicenza abbia di nuovo perso e spero che si salvi”.

Notizie Correlate

Commenta