Torino, ESCLUSIVO/ Asta su Guberti: “Giocatore ritrovato per Ventura, valore aggiunto nel rush finale”

Stefano Guberti

Il Torino si ritroverà lunedì con una sorpresa, Stefano Guberti potrebbe essere convocato per il match contro il Verona. L’esterno di centrocampo era arrivato in estate per fare la differenza nel reparto avanzato granata, un brutto infortunio l’aveva però messo ko subito. Ora, dopo una partita con la Primavera, sembra davvero pronto per tornare in campo. Abbiamo raggiunto, in ESCLUSIVA per SerieBnews.com, proprio l’allenatore della Primavera Antonino Asta.

Mister, come ha visto Guberti?
“L’ho avuto sabato e l’ho visto molto bene. Stefano è in palla, pronto per tornare. Ho avuto un confronto con Ventura in cui ho dato un parere positivo sul suo ritorno in campo. Ha provato le sue giocate, soprattutto nell’uno contro uno, e si è mosso molto bene. E’ un ragazzo importante, deve solo ritrovare il ritmo partita. L’infortunio è ormai alle spalle”.

Tu che hai giocato lo sai meglio di altri, alla fine è una questione psicologica dopo un infortunio del genere…
“Sì, è una questione mentale per recuperare al 100%. Ti serve la partita per tornare in forma, ma soprattutto ti serve capire che tutto va bene. Quando prendi un colpo sulla zona operata e vedi che ti rialzi subito capisci che ormai è tutto alle spalle”.

Quanto può essere importante Stefano per questo rush finale?
“Guberti è un giocatore importante per tutte le squadre, sarebbe per chiunque un valore aggiunto. E’ vero che nel Torino chi ha giocato ha fatto bene, ma avere uno come Stefano è sempre un bene. Penso che possa essere un giocatore importante per questo rush finale”.

M.F.

Notizie Correlate

Commenta