Sampdoria-Empoli, ESCLUSIVO/ Rossini: “Maccarone vorrebbe giocare anche con una gamba sola. Tavano è devastante”

Massimo Maccarone con la maglia della Samp

Sampdoria-Empoli probabilmente non sarà la partita di Massimo Maccarone, che dovrà rimandare la ‘vendetta’ contro i colori blucerchiati. L’ex attaccante della Doria infatti non dovrebbe essere nemmeno tra i convocati di Aglietti per via di un fastidio muscolare che si trascina da due settimane. Abbiamo raggiunto, in ESCLUSIVA per SerieBnews.com, Fausto Rossini che lo conosce bene e ci ha parlato del suo momento. L’ex attaccante di Livorno e Samp però conosce bene anche un altro protagonista della partita di domani, Ciccio Tavano.
Fausto, Maccarone non ci sarà. Quanto avrebbe voluto giocare questa partita?
“Penso che Massimo sarebbe sceso in campo anche con una gamba sola. Mi dispiace non ci sarà. Vorrà dimostrare che non è il giocatore visto con la maglia blucerchiata”.

Tanti problemi per lui, non ultimo la scomparsa prematura del papà. A Genova non è stato capito…
“Sono momenti difficilissimi, in cui magari non vuoi far vedere che stai male ma poi quando rimani solo crolli. Alla fine la testa è importante…”

Più del fisico?
“Molto di più…”

Ciccio invece che ragazzo è?
“Ciccio è straordinario, è un pezzo di pane. A volte si perde perchè ha bisogno di stimoli e di sentirsi importante. Quando lo fai sentire così può essere devastante”.

Perchè a Roma non ha funzionato?
“Non era facile tra tanti giocatori importanti, lì sei uno dei tanti. Forse per questo non è andata come poteva andare”.

Invece a Valencia?
“Lì aveva la famiglia lontana, è un altro discorso. Mi ha detto che di Valencia non ha proprio bei ricordi”.

M.F.

Notizie Correlate

Commenta