Livorno, Madonna: “Se avessimo fatto il 2-0 la partita sarebbe stata chiusa”

Armando Madonna

Dopo la sconfitta contro il Bari, il Livorno di Madonna è tornato a fare punti, pareggiando in trasferta il derby toscano contro l’Empoli. Il tecnico, nonostante il punto, è parso abbastanza amareggiato per la mancata vittoria, che sfuma da tre gare: “Nei primi minuti di gara dovevamo cercare il raddoppio con più convinzione. Abbiamo preso un palo e mancato gol facili. Se avessimo fatto il 2-0 la partita sarebbe stata chiusa” ha spiegato al termine della gara l’allenatore lombardo ha poi analizzato la paritita evidenziando come i problemi di BelingheriLuci abbiano condizionato la gara: “Ci sono stati alcuni problemi fisici di Luci e Belingheri che mi hanno costretto a fare dei cambi forzati ed anche in questo non siamo stati fortunati. Nel finale siamo andati un po’ in affanno, commettendo l’unico vero errore fatto in difesa che ha dato la possibilità al loro attaccante di segnare”. In conclusione l’allenatore ha però voluto sottolineare la necessità di lavorare ancora in vista della sfida casalinga contro l’Albinoleffe: “Dobbiamo continuare a lavorare, ora, pensiamo alla partita con l’Albinoleffe ed a tornare a fare bene in casa” ha concluso il tecnico amaranto.

Notizie Correlate

Commenta